RACCOMANDAZIONI PER LA CONSERVAZIONE E IL LAVORO CON PELLET

  • 22/04/2016 22:16
Atlas-pellets.com raccomanda la conservazione dei vostri pellet in luogo asciutto privo di acqua, muffa e alta umidità. La sistemazione dei sacchi su pedana e su separatori di cartone del fabbricante è un’ottima maniera di sollevare i vostri pallet sopra il suolo mantenendoli al riparo di umidità.
1

CONSERVAZIONE ALL’ESTERNO

Atlas-pellets.com raccomanda la conservazione dei vostri pellet in luogo asciutto privo di acqua, muffa e alta umidità. La sistemazione dei sacchi su pedana e su separatori di cartone del fabbricante è un’ottima maniera di sollevare i vostri pallet  sopra il suolo mantenendoli al riparo di umidità.

CONSERVAZIONE ALL’ESTERNO

Qualora non disponeste di locale per la conservazione dei pellets quale garage o cantina, la seconda soluzione più conveniente per voi e di tenerli in un luogo alto e asciutto. Se conservate i pellets fuori, preghiamo di farne attentamente l’esame dopo l’arrivo chiudendo ogni apertura con adesivo resistente all’acqua oppure strati complementari di film trasparente. Vi raccomandiamo di aggiungere un telone complementare solidamente fissato sopra per proteggerli dall’acqua, dalla luce solare diretta oppure da ucelli o scoiatttoli che potrebbero perforale il nylon.

Qui sotto troverete consigli precisi per conservare secchi e sicuri i vostri pellets a seconda dalla stagione.

Conservazione d’estate

Nei mesi estivi controllare se i pellets verranno conservati in un luogo del vostro cortile oppure viale dello stesso ove  saranno al riparo di alluvioni. Un contatto diretto può causare danni oppure ridurre i pellets alla loro forma primaria: trucioli di legno. Inoltre si deve essere attenti con tutti i viali e posti previsti per l’irrigazione. Raccomandiamo di porvi un telone. Questo non solo proteggera l’imballaggio dalla costante esposizione agli agenti atmosferici ma anche da fogli, rifiuti e uccelli.Verificare ogni tanto lo stato dei pellets per controllare che gli scoiattoli non se ne siano fatti un alloggio!

 

Conservazione durante l’autunno

Adesso il Vostro combustibile è stato fuori per alcuni mesi e voi siete pronti ad accendere la stufa! Togliere attentamente l’imballaggio e tagliare il cellophane sul bordo superiore della pedana per poter  far uscire la parte superiore. Lasciare il telone il più lungo possibile . Utilizzare il telone per proteggere i sacchi coprendo quest’ultimi. Apporre un oggetto pesante sulla pedana in modo da evitare che il telone si sposti.

 

Conservazione durante l’inverno

Togliere la neve intorno alla pedana con i pellets facendo un sentiero. Questo li proteggerà dalla neve o dal ghiaccio. Continuare ad usare il telone e il film protettivo, per tenere i pellets al riparo dell’umidità.

 

Conservazione durante la primavera

Siete rimasti al caldo e riscaldati per tutto l’inverno, ma l’ora delle pulizie di primavera è venuta! Qualora vi fossero rimasti sacchi,  metteteli nel garage oppure teneteli fuori per proteggerli semplicemente dagli agenti atmosferici – com’è indicato qui sopra. Svuotare il hopper della stufa a pellet e  seguire le promozioni!