PROBLEMI DURANTE LA COMBUSTIONE DI PELLETS

  • 22/04/2016 22:18
La prima cosa è di avere una stufa pulita. Controllare se la manutenzione settimanale e mensile raccomandata dal fabbricante sia rispettata durante tutta la stagione invernale.
1

1. La mamma diceva sempre che ‘’ la stufa pulita è una stufa felice’’

La prima cosa è di avere una stufa pulita. Controllare se la manutenzione settimanale e mensile raccomandata dal fabbricante sia rispettata durante tutta la stagione invernale. Noi vi raccomandiamo inoltre che la vostra stufa sia pulita da professionista una volta l’anno (oppure ogni 2-3 tonnellate di consumo).

 

  • Pulire bene e verificare la camera combustione, la piastra sneck e le chiavi.
  • Controllare e pulire lo snack, lo snack motore, il ventilatore di combustione interna e il ventilatore convettivo  eseguendo la riparazione necessaria.
  • Esaminare tutte le guarnizioni di tutto il sistema.
  • Pulire attentamente i tubi per la presa d’aria.
  • Esaminare e pulire l’impianto, la bocca espulsione fumi, i sensori elettrici  e l’accenditore.
  • Pulire l’intera camera (comprese le pareti aintiincendio, le bocche di espulsione, lo scambiatore di calore e i vetri) e togliere il cenere.

You should have your stove cleaned and serviced by a professional.

2. Cosa vi dovere aspettare dalla vostra stufa e dai vostri pellets.

Sapete o non che…. ...

  • Molta gente toglie il cenere dalla stufa ogni 3 giorni.
  • La maggior parte della gente fa la pulizia completa (compresi i vetri, lo scambiatore di calore, le pareti e il contenitore per i ceneri) una volta la settimana ed esegue la manutenzione nel rispetto delle raccomandazioni nel libretto d’uso.
  • La maggior parte delle stufe richiedono una pulizia professionale dopo la combustione di 2 tonnellate di pellets.La vostra stufa (o forno) necessita del bilancio corretto della velocità di alimentazione, flusso d’aria e impostazione del calore perché la combustione sia efficace. Se qualche impostazione non fosse rispettata, voi probabilmente avrete dei problemi anche se si tratta di pellets di alta qualità.

3. Riparazione professionale dei diffetti.

Ogni stufa è diversa e voi troverete alcuni dei migliori consigli nel Vostro libretto di istruzione. Che si tratti di stufa tutta nuova oppure delle prime combustioni all’inizio stagione ossia di passaggio verso un nuovo marchio di pellets o nuovo lotto, ecco un breve manuale per rimediare ai problemi più frequenti legati alla qualità della combustione.

Il problema:

Causa la più probabile:

Soluzione

Cattiva combustione

Stufa non pulita

Pulire la stufa secondo quanto raccomandato dal fabbricante.

Vetri neri

Combustione a ‘’basso grado’’

Regolare l’impostazione energetica ad un grado medio o medio/alto.

Troppi residui

Fuga nel flusso d’aria

Pulire tutti gli ugelli, controllo e riparazione / sostituzione di tutte le guarnizioni, regolare il damper o il flusso d’aria.

Accensione difficile

Rapporto aria/pellets

Regolare il rapporto aria/ pellets tramite aumento del flusso d’aria.

Bassa capacità calorifera

Rapporto aria/pellets

Regolare il rapporto aria/ pellets tramite aumento del flusso d’aria e/o tramite alimentazione diminuita.

Dispersione di scintille/ particelle residue

Rapporto aria/pellets

Regolare il rapporto aria/ pellets tramite aumento del flusso d’aria e/o tramite alimentazione diminuita.

Interi pellets carbonizzati rimasti nella camera

Rapporto aria/pellets

Regolare il rapporto aria/ pellets tramite aumento del flusso d’aria e/o tramite alimentazione diminuita.

Contenuto di cenere :

Rapporto aria/pellets

Regolare il rapporto aria/ pellets tramite aumento del flusso d’aria e/o tramite alimentazione diminuita.

Ostruzione dello snack/spegnimento della stufa

Pellets lunghi

Fare in modo da rompere i pellets lunghi lasciandoli cadere nel sacco..

Troppa quantità di cenere / interi pellets carbonizzati

Pellets corti

Diminuire la velocità di alimentazione.